Questo sito non è navigabile senza i cookies
X

Questo sito utilizza i cookies nostri e di terze parti per visualizzare la
Calendario Lunare per la semina e non solo

Dice la Scienza

Nei testi di agricoltura non si fa alcun riferimento all'importanza delle fasi lunari nelle esecuzioni dei vari lavori. In campagna invece, i vecchi ortolani sostengono che le semine degli ortaggi vengono influenzate dalla luna che può accelerarne la crescita, portarli prematuramente in semenza, stimolare la formazione di bulbi e fittoni.
Pertanto si consiglia di effettuare in luna calante la semina di quegli ortaggi cui lo sviluppo accelerato provocherebbe danni quali la fioritura anticipata (vanno in canna) ossia: basilico, bietola da costa, cavoli, cicorie e lattughe da cappuccio, cipolle, indivie e scarole, finocchi, sedano, spinaci, valeriana.
Tutte le altre semine si possono effettuare indipendentemente dalle fasi lunari. Per sfruttare però la crescita accelerata indotta dalla luna crescente, durante questa fase si potra scegliere di seminare: angurie, bietole da taglio, carote, cetrioli, cicorie e lattughe da taglio, melanzane, meloni, peperoni, pomodori, prezzemolo, rape, ravanelli, zucca, zucchini.

Si dice nell'Orto

Con la luna vecchia si taglia il bosco, si piantano l'aglio, le cipolle e le patate, si seminano gli spinaci, le insalate, rafano e cerfoglio, le carote e i fiori ed anche fagioli e piselli per semente e, di primavera, l'avena.
Con la luna nuova si seminano piselli e fagioli da mangiare verdi, si falciano l'erba medica, il trifoglio e i prati.

Si dice del Vino

Il vino si travasa con luna piena e vento da nord, affinché rimanga chiaro; travasandolo con luna nuova e vento da mezzogiorno diventerebbe torbido.

Si dice nell'Uva

Per avere frutto abbondante la vite va potata con la luna piena: si favorisce cosi il ritardo delta vegetazione. Potandola in periodo di luna nuova si provocherebbe un'abbondante ascensione della linfa (verrebbe fatta "piangere"), impoverendo il ceppo di minerali, con danni per la formazione delle radici.

Si dice degli Animali

I vitelli e i polli sono più robusti se nascono in periodo di luna piena e i galli si possono accapponare più facilmente.

Si dice del Tempo

Brinate tardive e venti freddi si registrano in occasione del plenilunio che segue l'equinozio di primavera.
Cosi pure i grandi freddi invernali si hanno in coincidenza dei pleniluni. Il calore viene col vento da nord, il freddo col vento da sud.
Quando la luna si rinnova con la pioggia, il bel tempo torna dopo tre giorni.
Quando in primavera la luna nuova dirige le sue corna verso il cielo, il fieno sarà caro perché la stagione sarà secca.
Il cattivo tempo, la pioggia e le burrasche succedono ordinariamente al tramonto lunare.
Le condizioni meteorologiche che si determinano durante la fase della luna piena persistono sino alla fine della lunazione.